Cronaca

Consulta delle Culture, Darawsha si dimette: subentra Sumi Dalia Aktar

Il presidente dell'organismo ha dovuto lasciare l'incarico per motivi personali. "Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicini. Oggi la Consulta è una bella realtà". Inutile l'intervento di Orlando

Lascia la carica di presidente della Consulta delle Culture per “motivi strettamente personali”. Adham Darawsha ha rassegnato oggi le sue dimissioni e sino alla scadenza naturale dell’organismo le sue funzioni saranno assunte dalla signora Sumi Dalia Aktar. "Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicini in questa bella esperienza. Per il loro supporto e per il loro sostegno e affetto. Non era semplice. Non era facile. Ci ho provato e oggi la Consulta è una bella realtà”, ha scritto su Facebook il presidente dimissionario.

"Questa mattina - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - l’ho contattato personalmente invitandolo a ritirare le dimissioni e a proseguire in un impegno generoso che ha contribuito a fare di Palermo città di riferimento mondiale della mobilità internazionale come diritto umano inviolabile. Spero e ho chiesto che il presidente della Consulta delle Culture prosegua il suo impegno tanto generoso quanto importante per la intera comunità cittadina".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulta delle Culture, Darawsha si dimette: subentra Sumi Dalia Aktar

PalermoToday è in caricamento