Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Pio La Torre

Cinisi, il Tar boccia il ricorso: stop ai ricevimenti a Villa Mautha

Il Comune aveva emesso un'ordinanza di chiusura perchè nei locali venivano organizzate serate senza le necessarie autorizzazioni. Il proprietario si era appellato al tribunale regionale che però ha dato ragione all'Amministrazione

Villa Mautha

Stop a matrimoni e ricevimenti di altra natura a villa Mautha. Lo ha deciso il Tribunale amministrativo regionale (Tar) rigettando il ricorso del proprietario, che sperava in una sospensiva che non c'è stata, e dando ragione al Comune di Cinisi che ha firmato un'ordinanza che stabilisce la chiusura della villa che si trova lungo la via Pio la Torre, a Cinisi.

"Il locale seminterrato e il piano terra di villa Mautha, dove vengono esplicati i ricevimenti con somministrazione di bevande ed intrattenimenti musicali - si legge nell'ordinanza comunale - rappresentano locali di sgombero e magazzino e sono pertanto incompatibili con l'uso commerciale perchè in violazione dei requisiti di legge sia sotto il profilo urbanistico che igienico sanitario".

Sempre nella nota l'amministrazione spiega che lo svolgersi presso la villa di feste danzanti, matrimoni, comunioni, etc è testimoniato, tra le altre cose, dall'esistenza di un sito internet tramite il quale il proprietario pubblicizzava la struttura in grado di ospitare 400 posti a sedere all'interno e 700 a bordo piscina. Inoltre, sempre sul web si trovano facilmente svariate foto di ricevimenti lì tenutisi.

 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisi, il Tar boccia il ricorso: stop ai ricevimenti a Villa Mautha

PalermoToday è in caricamento