rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca San Cipirello

Scommesse illegali a San Cipirello: per un'agenzia scatta la chiusura, sequestrati tre pc

Nel corso dei controlli i funzionari dell'Ufficio dei Monopoli hanno scovato alcuni computer con i quali i clienti potevano giocare al di fuori dai circuiti autorizzati. Il titolare dovrà pagare una multa fino a 50 mila euro per ciascun apparecchio elettronico

Tre computer sequestrati, una multa da 5 mila a 50 mila euro per ciascun apparecchio e la chiusura dell’esercizio da 30 a 60 giorni. E' il bilancio dei controlli effettuati dai funzionari dell'Ufficio dei Monopoli in un'agenzia di scommesse a San Cipirello (della quale non è stato fornito il nome).

All'interno del centro, in una saletta appartata, sono stati scovati i pc con i quali i clienti potevano scommettere illegalmente sulle corse di cavalli al di fuori dei circuiti autorizzati.

Nonostante il centro avesse una regolare licenza dell’Agenzia e fosse munito degli atti necessari rilasciati dalla questura, le apparecchiature elettroniche erano collegate attraverso internet ad alcuni circuiti che non rientrano nella di Adm, Agenzia Accise, dogane e monopoli,

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scommesse illegali a San Cipirello: per un'agenzia scatta la chiusura, sequestrati tre pc

PalermoToday è in caricamento