"Manca l'agibilità": i Nas fanno chiudere il Bar Santoro per 30 giorni

Intervento dei carabinieri in piazza Indipendenza. Notificato il provvedimento di sospensione per un mese dell’attività. Il provvedimento è stato emesso dal capo area del Suap Domenico Musacchia

Guai per il Bar Santoro di piazza Indipendenza. I carabinieri del Nas hanno infatti notificato il provvedimento di sospensione per 30 giorni dell’attività. Il provvedimento è stato emesso dal capo area del Suap Domenico Musacchia del Comune.

“I carabinieri del Nas lo scorso 30 maggio avevano accertato che l’immobile nonostante un’autorizzazione rilasciata il 29 luglio del 1980 è privo di agibilità – come si legge nel provvedimento –. Il proprietario ha chiesto una proroga di 30 giorni per richiedere l’agibilità. In questo periodo le attività del locale per garantire la pubblica incolumità devono essere sospese. Qualora il certificato di agibilità non verrà emesso dall’ufficio competente si procederà a definire l’iter procedimentale finalizzato all’annullamento degli effetti giuridici dell’autorizzazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento