menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Potenziato il parco mezzi Rap per la pulizia del centro storico

La società ha acquistato due aspiratori elettrici "Glutton", che verranno impiegati prevalentemente su due percorsi: dal Teatro Massimo verso la Cattedrale e verso piazza Croci

Sono entrati in azione i due aspiratori elettrici “Glutton”, comprati dalla Rap per intervenire nelle zone del centro città con una innovativa modalità di spazzamento. "Il mezzo - si legge in una nota dell'azienda - rigorosamente elettrico, maneggevole e silenzioso era stato testato lo scorso aprile per due giorni consecutivi  da una ditta padovana assieme a Rap su alcuni assi primari di Palermo e la sua funzione a largo raggio ha dimostrato l’effettiva capacità di trattare diverse tipologie di rifiuti quali la carta, bottiglie, deiezioni canine. Inoltre il 'Glutton' riesce a' intervenire anche all'interno delle aiuole, sui cercini dove risulta difficile l'ordinario spazzamento". Alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e dell’intero Cda della Rap il "debutto" dell’aspiratore a piazza Verdi davanti al teatro Massimo. 

A spiegare le motivazione dell’acquisto lo stesso presidente della Rap, Roberto Dolce: “Sulla scorta delle verifiche effettuate dagli uffici preposti all’igiene ambientale, che hanno avuto esito positivo, si sta procedendo con l’acquisizione di questi due aspiratori e ad un ulteriore test per verificarne la possibile estensione a tutta la città. L’innovazione tecnologica  - continua  - è vista quale percorso di crescita con il quale si realizza il processo di progettazione e cambiamento organizzativo dell’azienda finalizzato all’erogazione di servizi innovativi di qualità sia in termini di percezione che di erogazione”.

"Il decoro della città - aggiunge Orlando - si conferma obiettivo principale del nostro impegno, grazie alla sempre più efficiente organizzazione del lavoro della Rap con i suoi dirigenti e dipendenti. Un grazie va anche al Teatro Massimo che ancora una volta si mostra in grande sintonia con la città e con la sua crescente voglia di una normalità fatta di pulizia, decoro e rispetto per le nostre tante bellezze".

Le due macchine acquisite, infatti, saranno alloggiate in questa prima fase presso il teatro Massimo grazie a un accordo di comodato d’uso stipulato tra la Rap e lo stesso teatro e saranno destinate prevalentemente ai due percorsi che si diramano dal Teatro Massimo verso la Cattedrale e verso piazza Croci. Successivamente si valuterà la possibilità di utilizzo in altre zone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento