Cronaca

Tragedia nel mare di Cefalù, morto annegato un turista francese

La vittima, 68 anni, ha sfidato il mare agitato e le segnalazioni di divieto di balneazione indicate con la bandiera rossa. Inutili i tentativi di soccorso. E' stato fatale un arresto cardiaco

Mare mosso a Cefalù - foto archivio

Tragedia a Cefalù. Ieri pomeriggio un turista francese è morto annegato in mare. La vittima ha sfidato le onde e le segnalazioni di divieto di balneazione indicate con la bandiera rossa. Sul posto sono intervenuti gli uomini della capitaneria. Inutili i soccorsi, gli operatori del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso. A riportare la notizia è stato il sito cefalunews.

L'uomo - Christian Rene Pierre Riquois, 68 anni e residente a Parigi - alloggiava all'hotel Carlton. Secondo quanto avrebbe riferito la moglie, soffriva  di problemi cardiaci e respiratori. E' annegato mentre nuotava da solo, nonostante il mare fortemente agitato, dopo essersi allontanato dal gruppo di amici insieme al quale si era tuffato. Inutili i richiami del bagnino, che ha tenuto d'occhio il francese, per poi allertare la capitaneria. Il tentativo di salvataggio è stato reso ancor più complicato anche per la presenza dei numerosi scogli. L'uomo è morto per arresto cardiaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nel mare di Cefalù, morto annegato un turista francese

PalermoToday è in caricamento