menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia a Cefalù

Polizia a Cefalù

Casa sommersa dai rifiuti, esce e vaga in stato confusionale: poliziotti salvano anziana

E' successo a Cefalù, nei pressi della piazza Matteotti deserta. La donna, si tratta di una ultraottantenne, è stata notata dagli agente mentre era nell’area bancomat di un istituto di credito

L'hanno vista mentre vagava ed entrava e usciva dall’area bancomat di un istituto di credito. Così i poliziotti hanno deciso di intervenire e salvare una signora ultraottantenne. E' successo a Cefalù, nei pressi della piazza Matteotti deserta. Gli agenti sono entrati in azione durante i controlli che il commissariato locale, nell’ambito della pianificazione  posta in essere dalla Questura, ha effettuato nei giorni di Pasqua e Pasquetta.

"L’anziana donna era in forte stato confusionale - spiegano dalla polizia - tanto da non ricordare nemmeno le proprie generalità, ma ciò che ha maggiormente allarmato gli agenti sono state le condizioni igienico-sanitarie generali in cui versava. Pertanto, dopo essere stata tranquillizzata, l’anziana è stata accompagnata nella propria abitazione, che è risultata in stato di assoluto abbandono e degrado a tal punto da risultare invivibile a  causa dell’immondizia accatastata e delle condizioni igieniche assolutamente carenti".

Attivata l’assistenza sanitaria del 118 alla donna, grazie alla solerzia e allo spirito di servizio dei poliziotti del commissariato di Cefalù, le è stata poi trovata subito dopo un’adeguata collocazione in un comune limitrofo in attesa che,  qualcuno dei parenti se ne possa  prendere cura. "Questo intervento - concludono dalla questura - testimonia che anche in un momento così delicato dovuto al diffondersi del Covid, la polizia, oltra a garantire la legalità e la sicurezza, non tralascia la vicinanza soprattutto nei confronti delle fasce piu deboli della cittadinanza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento