Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

In casa 200 piante di canapa indiana: arrestato palermitano a Carini

In manette un giovane di 24 anni: nella sua abitazione aveva creato in casa una serra per la coltivazione di marijuana con tanto di "laboratorio", lampade alogene, pompe di calore e ventilatori elettrici

La serra scoperta a Carini

Aveva creato in casa una serra per la coltivazione di marijuana. La scorsa notte i carabinieri della compagnia di Carini hanno eseguito un blitz all’interno dell’abitazione di Dario Guccione, palermitano di 24 anni, nel centro cittadino. Il giovane aveva realizzato un accurato laboratorio per la coltivazione in vasi della marijuana, allestendo alcune stanze dell’appartamento con lampade alogene, pompe di calore e ventilatori elettrici.

"Gli uomini dell’Arma - spiegano i carabinieri - hanno rinvenuto 200 piante di canapa indiana, di un altezza media di circa 80 centimetri, destinate a una significativa e fruttuosa attività di spaccio nella zona, sulla quale sono tuttora in corso ulteriori sviluppi investigativi". Le piante sono state sottoposte a sequestro e trasportate al Lass (Laboratorio analisi sostanze stupefacenti) del comando provinciale dei carabinieri di Palermo, per le analisi qualitative e quantitative.

Dario Guccione - su disposizione del giudice - è stato sottoposto ai domiciliari nella sua abitazione, e portato in Tribunale a Palermo, dove è stato giudicato con il rito direttissimo. A seguito della convalida dell’arresto, il giudice ha disposto i domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa 200 piante di canapa indiana: arrestato palermitano a Carini

PalermoToday è in caricamento