Cronaca Via Francesco Crispi

Capaci, raid vandalico in ex uffici del Comune: i locali erano stati confiscati alla mafia

Ignoti hanno scardinato la serratura e rovistato nelle stanze. Si tratta di un bene affidato all'amministrazione comunale dall'Agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata e destinato ad uffici. I locali non erano però utilizzati a causa di alcune infiltrazioni d'acqua

Foto archivio

I carabinieri indagano su un raid vandalico messo a segno a Capaci, nei locali dell'ex ufficio Servizi sociali del Comune in via Crispi. Ignoti hanno scardinato la serratura e rovistato nelle stanze.

Si tratta di un bene sottratto alla mafia, affidato all'amministrazione comunale dall'Agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata e destinato ad uffici. Nei mesi scorsi l'immobile era stato dichiarato inagibile per alcune infiltrazioni d'acqua e da allora era inutilizzato, in attesa di reperire i fondi necessari per disporne la ristrutturazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capaci, raid vandalico in ex uffici del Comune: i locali erano stati confiscati alla mafia

PalermoToday è in caricamento