Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Distraevano i commessi per “operare” Campofelice: arrestate 3 donne

Fra gli obiettivi "preferiti" mercerie, cartolibrerie, abbigliamento per bambini.I carabinieri hanno messo a segno, così, un'attività investigativa durata cinque mesi

Usavano la tecnica più classica: distrarre i titolari o i commessi del negozio per rubare merce portafogli, riposti nei pressi delle casse o di banconi. Protagoniste tre donne, G. P. 49enne palermitana, M. A. C. 42enne e R.C.D.P. ventenne entrambe di Casteldaccia, ora agli arresti domiciliari che “operavano” in vari esercizi commerciali fra Campofelice di Roccella e Collesano.

I carabinieri hanno messo così a segno un’operazione investigativa durata cinque mesi. Il modus operandi sempre lo stesso: le tre entravano in un negozio, una di loro distraeva il commesso o il titolare, chiedendo di visionare della merce, facendo domande sui prodotti, dimostrandosi interessata all’eventuale acquisto. Nel frattempo le altre,  portavano via dagli scaffali merce esposta o altre volte dei portafogli, poggiati nei pressi di casse o banconi, che contenevano denaro contante o altri valori. Subito dopo, una volta commesso il furto, le tre non effettuavano alcun acquisto e si allontanavano dalla zona. I negozi obiettivi dei furti sono stati mercerie, cartolibrerie, fiorai, abbigliamento per bambini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distraevano i commessi per “operare” Campofelice: arrestate 3 donne

PalermoToday è in caricamento