Cronaca

Borgetto, pipì sul muro del Municipio: denunciato

Nei guai un 35enne, che ad agosto ha inscenato la singolare protesta per chiedere un lavoro. I carabinieri lo hanno identificato e adesso deve rispondere di deturpamento e imbrattamento di cose altrui

Lo scorso agosto un trentacinquenne disoccupato ha inscenato una protesta a dir poco singolare e, per chiedere un lavoro, ha fatto pipì contro il muro del Municipio di Borgetto. Dopo mesi di indagini, è stato identificato e denunciato.

La commissione prefettizia che regge il Comune, sciolto per mafia, ha segnalato l'accaduto ai carabinieri e sono scattate le indagini. I militari dell'Arma, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza, sono risaliti al 35enne che adesso deve rispondere di deturpamento e imbrattamento di cose altrui. Nei mesi scorsi, nei pressi del Comune, erano apparse scritte contro il comandante della polizia municipale e la commissione prefettizia, episodi sui quali sono in corso indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgetto, pipì sul muro del Municipio: denunciato

PalermoToday è in caricamento