Cronaca Politeama / Via Quintino Sella

Borgo Vecchio, paura allo Iacp Bomba carta esplode davanti alla sede

Intimidazione all'istituto autonomo delle case popolari. Nessun ferito. Le forze dell'ordine hanno già ritrovato l'involucro dov'era contenuto l'ordigno. Il commissario Gualdani: "Continueremo nella strada della legalità"

Paura in centro. Una bomba carta è esplosa davanti alla sede dello Iacp, l’istituto autonomo delle case popolari, che si trova in via Quintino Sella al Borgo Vecchio. Secondo le prime notizie pare non ci siano feriti e sul posto sono già arrivate le forze dell’ordine che hanno già individuato l’involucro nel quale era contenuto l’ordigno. Il boato si è sentito in molte strade del quartiere Politeama.

“Abbiamo sempre seguito la strada della legalità – afferma il commissario straordinario dell'Iacp Marcello Gualdani – e continueremo a farlo”. Da mesi l’ente è impegnato in una serie di operazioni di “pulizia” con controlli mirati nei magazzini e nelle case occupate abusivamente. Controlli che evidentemente hanno dato fastidio a qualcuno. “Le minacce sono all’ordine del giorno”, fanno sapere dagli uffici”. Ma stavolta c’è chi ha fatto sul serio.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Vecchio, paura allo Iacp Bomba carta esplode davanti alla sede

PalermoToday è in caricamento