Scontro Benigno-Taibi, atto secondo: l'attore querela il dj per diffamazione

Il candidato consigliere comunale, denunciato a sua volta dal presentatore radio per minacce, non ci sta più: "Ha pubblicato un articolo del 1991 per screditarmi. Più lo ignoravo e più mi attaccava. Adesso basta"

Da sinistra Francesco Benigno e Sasà Taibi

Chi la fa, l’aspetti. L’attore e candidato consigliere comunale palermitano Francesco Benigno ha denunciato per diffamazione nei confronti del dj e presentatore radio Sasà Taibi, “colpevole” - a suo dire - di avere attivato la macchina del fango nei suoi confronti, attaccandolo costantemente e pubblicando vecchi articoli di giornale in cui si parla dell’arresto per spaccio - nella vita reale - del protagonista del film “Mery per sempre”. Lo stesso Taibi, a febbraio, aveva querelato Benigno per minacce.

I due, cresciuti negli stessi ambienti, sono arrivati dopo anni ai ferri corti. E pochi giorni fa Benigno si è recato al commissariato Politeama per mettere nero su bianco il suo malcontento per le stoccate di Sasà Taibi: “Da oltre due mesi non me lo filo più, ma lui non mollava. Più lo ignoravo e più lui mi attaccava. Che dovevo fare? Ha tirato fuori un articolo del 1991 per screditarmi e quindi ho deciso di rivolgermi al mio avvocato. Adesso basta”.

L’attore palermitano, dopo aver deciso di avventurarsi in politica, ha cercato di muovere i suoi primi passi al fianco di Fabrizio Ferrandelli. E quando sembrava ormai cosa fatta, il candidato sindaco ha fatto un “passo indietro”. Così Benigno è stato accolto nella squadra di Ismaele La Vardera, al quale ha manifestato la sua voglia di mettersi in gioco per dare il suo contributo per Palermo, portando in Consiglio le istanze "di chi non ha voce, ma ha molto da dire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da quel momento in poi Sasà Taibi ha pubblicato foto, video e interviste di Benigno, accompagnando il tutto (i post sul suo profilo Facebook sono pubblici, ndr) con commenti al vetriolo. Le battute, catalogate dal dj come “satira”, non sono piaciute all’attore che con un messaggio audio gli ha mostrato tutto il suo disappunto, invitandolo a un "confronto" faccia a faccia. "Questa la reazione - diceva Taibi - di un candidato consigliere comunale. Faccio satira su di lui e risponde in questo modo? Ha detto cose davvero brutte”. E così è partita la denuncia per minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento