Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

"Ha raggirato il fratello malato", sequestrati denaro e gioielli per un valore di 112 mila euro

Secondo quanto ricostruito dalla guardia di finanza della compagnia di Bagheria, un 55enne incensurato avrebbe circuito il fratello (poi morto), per sottrargli soldi e oggetti preziosi. "Si è appropriato di tutti i suoi averi in danno dei legittimi eredi"

Per diversi anni non avrebbe avuto rapporti con il fratello; poco prima che morisse però, approfittando della sua malattia, lo avrebbe indotto a compiere alcune operazioni bancarie per sottrargli soldi e oggetti preziosi. 

Ecco perché, con l'accusa di circonvenzione di incapace e appropriazione indebita, i finanziari del comando provinciale, in esecuzione di un decreto emesso dal Gip del Tribunale di Termini Imerese, hanno sequestrato gioielli e contanti per un valore complessivo di circa 112 mila euro a S. D., 55enne incensurato di Bagheria.

Attraverso riscontri documentali, accertamenti bancari ed alcuni interrogatori, i militari della compagnia di Bagheria - coordinati sempre dalla Procura di Termini - hanno ricostruito "una serie di condotte fraudolente di S.D., nel periodo appena antecedente alla morte del fratello gravemente malato (e ormai divenuto incapace di provvedere a sé stesso), per appropriarsi di tutti i suoi averi in danno dei legittimi eredi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha raggirato il fratello malato", sequestrati denaro e gioielli per un valore di 112 mila euro

PalermoToday è in caricamento