"Carenze di organico e turnazioni impossibili": assemblea sindacale del personale del Civico

L'iniziativa, promossa da Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials Confsal, Nursind e Nursing Up, prenderà il via dalle 11,30 nell’aula magna dell'ospedale dei Bambini di Palermo

Domani mattina dalle 11,30 nell’aula magna dell'ospedale dei Bambini di Palermo si svolgerà l'assemblea sindacale di tutto il personale del comparto Arnas Civico, promossa da Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials Confsal, Nursind e Nursing Up. La nota porta la firma anche del presidente Rsu, Paradiso e del coordinatore Rsu Aurelio Guerriero. I sindacati discuteranno e promuoveranno iniziative "volte all’indifferibile reclutamento del personale sanitario mancante": si parlerà della carenza degli organici, delle turnazioni e delle assunzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La gravissima carenza di personale – dicono i sindacati - determina l'impossibilità di garantire il numero adeguato di operatori per garantire le guardie per quasi tutti i reparti. Il personale ha raggiunto livelli di stress correlati al lavoro insopportabili. Non è più possibile rispettare i limiti imposti dalla normativa e garantire i livelli minimi assistenziali. Questa amministrazione – proseguono i sindacati - non ha alcuna intenzione di implementare l'organico ridotto al lumicino con nuove assunzioni, nel tentativo di dimostrare che sta risparmiando soldi sulla nostra pelle e a discapito dei livelli minimi di assistenza da garantire ai pazienti. Nulla perviene, invece, sul fronte degli investimenti futuri e sul reale dimensionamento del personale necessario a fronteggiare le crescenti richieste del pubblico. L'unico modo per opporci a questo piano dissennato è far sentire forte e chiara la voce dei lavoratori in difesa dei diritti nostri e della cittadinanza. In assemblea si decideranno le ulteriori forme di lotta. Chiediamo - concludono - l'intervento di tutte le istituzioni che possono e devono avere un ruolo in questa vicenda, promuovendo azioni informative e coercitive per il ripristino della legalità e per il rispetto della normativa vigente, nonché degli indirizzi sia assessoriali che del ministero della Salute”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento