Cronaca Partinico

Donna soccorsa in lacrime mostra graffi e lividi agli agenti, arrestato il figlio

E' successo a Partinico. In manette per maltrattamenti, minacce e resistenza a pubblico ufficiale un 29enne fermato in stato di ubriachezza. A chiedere l'intervento della polizia è stata la donna dopo l'ennesimo episodio di violenza in casa

Veniva picchiata dal figlio che, come raccontato da lei stessa fra le lacrime, quand'era ubriaco la colpiva anche con oggetti presi in giro per casa. E’ il quadro di violenza emerso dopo l’intervento della polizia all'interno di un appartamento a Partinico per l’arresto di un giovane ora ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, minacce e resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo aver ricevuto ieri sera una telefonata sul numero unico d’emergenza 112 gli agenti del commissariato di Partinico sono arrivati in pochi minuti ai piedi dell’immobile e hanno visto il giovane - un 29enne - passeggiare nervosamente in balcone e lo hanno invitato ad aprire il portone d’ingresso e a scendere in strada.

"Il giovane - spiegano dalla Questura - è sceso barcollando e ha iniziato a inveire con frasi sconnesse contro gli agenti. Durante l’identificazione, resa difficile dall’atteggiamento ostile del soggetto, gli agenti hanno sentito delle urla provenire dall’appartamento da cui era sceso il 29enne". Era una donna che invocava aiuto.

Raggiunto il pianerottolo i poliziotti hanno trovato la madre in stato di agitazione, in lacrime, che mostrava loro alcuni ematomi all’altezza dell’occhio, graffi sul collo e lividi sparsi su tutto il corpo. La donna "ha indicato - aggiungono dalla Questura - il figlio quale responsabile delle lesioni chiedendo aiuto perché si sentiva in grave pericolo".

Dai successivi accertamenti e dal racconto della donna è emerso uno spaccato di soprusi e violenze, comportamenti determinati nella maggior parte dei casi da futili motivi, spesso acuiti dal suo frequente stato di ubriachezza. Al termine delle successivi indagini il giovane è stato arrestato e portato al carcere Pagliarelli in attesa di ulteriori disposizioni da parte dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna soccorsa in lacrime mostra graffi e lividi agli agenti, arrestato il figlio

PalermoToday è in caricamento