Cronaca Via Carrettieri

Sorpreso a cedere dell’hashish, fermato pusher nel cuore della movida

In manette un palermitano di 20 anni, Khemissi Montasar. I carabinieri lo hanno visto in via dei Carrettieri mentre contrattava e vendeva dello stupefacente a un suo coetaneo

Fermato prima che potesse vendere hashish e marijuana ai giovani della movida. I carabinieri hanno arrestato in via dei Carrettieri un 20enne palermitano, Khemissi Montasar (nella foto a destra), sorpreso prima a contrattare e poi a cedere una "dose" a un suo coetaneo. I militari lo hanno visto mentre recuperava qualcosa fra due auto, parcheggiate a una decina di metri di distanza da lui.

Montasar Khemissi-2I carabinieri del Nucleo operativo di piazza Verdi, in abiti civili e a bordo di un’auto civetta, hanno tenuto sott’occhio il ventenne fino a quando non ha recuperato la "dose" da vendere a un altro giovane. A quel punto si sono avvicinati, fermando sia il pusher che l’acquirente. "Montasar è stato sottoposto a perquisizione - spiegano i carabinieri - e sono stati sequestrati 56 grammi di marijuana e 27 di hashish, oltre a 70 euro in contanti".

"L’altro ragazzo, un 23enne, ha confermato ai militari di essere un assuntore di sostanze stupefacenti e che - spiegano dal Comando provinciale dei carabinieri - in quel momento stava per comprare dell’hashish. Per questo motivo è stato segnalato all’Ufficio territoriale del governo di Palermo”. Il pusher, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato giudicato con il rito direttissimo presso il Tribunale di Palermo. A seguito della convalida dell’arresto è stato messo ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a cedere dell’hashish, fermato pusher nel cuore della movida

PalermoToday è in caricamento