Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Tornano in auto a Capo d’Orlando con 21 grammi di cocaina, due arresti

I carabinieri hanno fermato un 28enne e un trentenne all'altezza dell'area industriale di Termini. Inutile il loro tentativo di gettare lo stupefacente dal finestrino approfittando del buio della notte. Trovati in casa loro due bilancini di precisione

I carabinieri con la droga sequestrata

Stavano tornando a Capo d’Orlando a bordo della loro auto con una bustina piena di cocaina. I carabinieri hanno arrestato la scorsa notte due giovani originari del Messinese, il 28enne M.C. e il trentenne M.C., fermati sulla Palermo-Catania all’altezza dello svincolo per l’area industriale di Termini Imerese. Inutile il loro tentativo, approfittando del buio, di gettare lo stupefacente dal finestrino all’alt dei militari.

I carabinieri, notata la scena, hanno perlustrato la zona e trovato quei 21 grammi di cocaina di cui aveva provato a liberarsi il passeggero. Poi sono state perquisite le abitazioni di entrambi, all’interno delle quali sono stati trovati due bilancini di precisione. Al termine degli accertamenti di rito per i due sono scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo la convalida dell’arresto al tribunale di Termini Imerese l’autorità giudiziaria ha disposto il rinvio dell’udienza ad altra data e li ha rimessi nel frattempo in libertà. La sostanza stupefacente recuperata nel corso dell’operazione antidroga è stata inviata al Lass Carabinieri del Comando provinciale di Palermo per accertarne l’esatto principio attivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano in auto a Capo d’Orlando con 21 grammi di cocaina, due arresti

PalermoToday è in caricamento