Cronaca Noce / Via Girolamo di Martino

Noce, quasi mezzo chilo di hashish tra officina e casa: arrestato meccanico

In manette il 47enne Enrico Barone. I poliziotti, insospettiti da un continuo viavai di giovani, lo hanno perquisito. Trovati tre panetti di stupefacente e un altro barattolo pieno. Per lui si sono aperte le porte del carcere

Un sospetto viavai di giovani in un’officina, poi la perquisizione e il ritrovamento di quasi mezzo chilo di hashish. La polizia ha arrestato un pregiudicato di 47 anni, Enrico Barone, accusato di traffico e detenzione di sostanza stupefacente. Da qualche “dose” di stupefacente trovata nella sua attività, in via Girolamo Di Martino, gli agenti sono arrivati nell’abitazione dell’uomo, rinvenendo il resto dello stupefacente e il materiale necessario per il suo confezionamento.

Il tutto è avvenuto ieri pomeriggio, quando i "Falchi" della sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile hanno notato qualcosa di anomalo nei pressi dell’officina, ovvero un continuo andirivieni di giovani. Così è scattato il controllo, che si è esteso alla casa di Barone. Nella sua abitazione alla Noce, all’interno di una parete attrezzata, c’erano tre panetti di hashish da 100 grammi l'uno, mentre in un contenitore di metallo c’erano altri 100 grammi tra hashish e marijuana.

A quel punto gli agenti della Squadra Mobile hanno proceduto con l’arresto, sequestrando lo stupefacente e portando l’uomo negli uffici della Questura per gli accertamenti di rito. Successivamente, come disposto dall’autorità giudiziaria, Barone è stato condotto presso il carcere Pagliarelli in attesa di aggiornamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noce, quasi mezzo chilo di hashish tra officina e casa: arrestato meccanico

PalermoToday è in caricamento