menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli della polizia nel week end: due arresti e sei persone denunciate

In manette un tunisino per evasione dai domiciliari e un palermitano per aver rubato un'autoradio. Segnalati poi diversi giovani per guida in stato di ebbrezza e un 48enne per furto di energia elettrica

Due arresti, 6 persone denunciate in stato di libertà, 129 identificate, 96 autovetture e motoveicoli controllati, 6 veicoli sequestrati. Questo il bilancio dei controlli della polizia in città nell'ultimo week-end.

Gli agenti del commissariato Oreto-Stazione hanno arrestato R.C., tunisino di 18 anni, notato in piazza Cupani con fare sospetto e con un cappuccio da felpa dirigersi verso piazza Giulio Cesare. Gli agenti lo hanno riconosciuto subito in quanto poche ore prima lo avevano sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. L'uomo è stato rinchiuso all'Ucciardone.

L'altro arresto è stato effettuato dagli agenti dell'Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico: M.A., 38 anni, accusato del furto di un'autoradio da una vettura.

Denunciati invece in stato di libertà un 21enne per guida senza patente; un 31enne per guida in stato di ebbrezza; un 32enne per porto abusivo di arma da taglio di genere vietato; un 48enne per il furto di energia elettrica utilizzata in un box che utilizzava come punto di vendita abusivo di frutta e verdura; un 35enne per ricettazione, in quanto a Ballarò, su una bancarella vendeva oggetti rubati.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento