menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quando passa l'autobus? Te lo dice l'app Moovit: informazioni in tempo reale

Il servizio riguarda al momento 5 linee. Conclusa la fase sperimentale sarà esteso a tutta la flotta Amat. Il vice presidente di Moovit: "Basta sprecare il tempo alla fermata"

Sprecare il proprio tempo aspettando l'autobus alla fermata da oggi sarà solo un brutto ricordo. Grazie alla collaborazione tra Amat e Moovit, iniziata già un anno fa, da oggi è attiva l'applicazione che permette di sapere esattamente quando arriverà il mezzo che ci serve. Il servizio, lanciato in via sperimentale, sarà attivo sulle linee 101, 102 e 109, le navette gratuite Centro Storico ed Express, istituite per agevolare gli spostamenti degli utenti all’interno della Zona a traffico limitato (Ztl) e dal parcheggio Basile a piazza Indipendenza. Tra circa tre mesi, il tempo reale sarà esteso anche al resto della flotta Amat.

Tramite un apposito sistema dotato di gps e collegamento dati a bordo dell’autobus, la nuova app consente di trasmettere la presentazione app Moovit (15)-2posizione esatta del mezzo, in modo da rendere noto agli utenti Moovit il tempo reale di arrivo dell’autobus alla fermata. Moovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone, ed è usato da 50 milioni di persone in più di 1.200 città del mondo. In Italia, sono 91 le province in cui Moovit è presente. Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati del trasporto (provenienti dalle aziende di trasporto) con quelli forniti in tempo reale dagli utilizzatori dell'app che possono inviare foto per segnalare disagi per esempio dalle fermate degli autobus o in entrata e in uscita dalle stazioni. Inoltre, dall'app sarà possibile raggiungere il sito di Amat e controllare quindi tutte le novità proposte dall'azienda. La comunicazione quindi diventa integrata.

"Palermo è la prima città con la componente real time - afferma il vice presidente Products& Marketing di Moovit, Yovav Meydad durante la conferenza stampa di lancio del servizio che si è tenuta questa mattina a Villa Niscemi. - Una componente cruciale che permette all'utente di programmare il suo viaggio da casa, oltre a fargli sapere quanto dovrà aspettare. In questo modo cambia anche la qualità della vita dell'utente che non sprecherà più il suo tempo ma potrà usarlo per dormire 5 minuti in più o prendere un cappuccino al bar". 

L'utente potrà pianificare gli spostamenti avendo orari certi, ricevere informazioni su eventuali deviazioni delle linee preferite o di quelle che sta utilizzando. Inoltre, il fatto che l'app Moovit sia utilizzata in 1.200 città ha non pochi vantaggi per gli utenti. "Un turista che arriva a Palermo - spiega il sindaco Leoluca Orlando - non dovrà scaricare l'app. Si sentirà subito a casa perché conosce il funzionamento del servizio. E lo stesso vale per i palermitani che si sposteranno all'estero".

presentazione app Moovit (5)-2Soddisfatti anche i vertici dell'Amat. "Il trasporto pubblico diventa sempre più attraente nei confronti dell'utente - affermano Antonio Gristina e Gianfranco Rossi - I tempo di attesa morti vengono aboliti grazie all'app. Si tratta di un passaggio che fa parte di un sistema più ampio condivido dall'amministrazione comunale che renderà sempre migliore la fruizione del servizio. L'app è la risposta di un'azienda che si muove, che non sta ferma". L'azienda ha un credito dalla Regione che ammonta intorno a 180 milioni di euro. Una cifra considerevole, ma nonostante questo è in equilibrio di bilancio. Grazie ad un servizio sempre più al passo con i tempi, Amat sta cercando di essere sempre meno dipendente dai finanziamenti pubblici in modo tale da poter andar avanti da sola. Nell'attesa che questo accada, l'amministrazione comunale ha chiesto all'azienda di procedere anche per le vie legali. "Se necessario faremo anche un decreto ingiuntivo", afferma Orlando.

Il lavoro, che ha portato al lancio di oggi, è stato avviato un anno fa. L'app necessità infatti di un sistema di back office importante ed è a questo che Amat e Moovit hanno lavorato in questi dodici mesi. Partendo dalla raccolta di dati statici si è arrivati ad un'app dinamica. Sono 87 le linee bus mappate e questa mappatura ha già permesso di misurare la soddisfazione degli utenti. "Per noi la mobilità è la bandiera - conclude Orlando -. La carta d'identità di una città è la mobilità sostenibile. Oggi è un momento importante che non nasce all'improvvido ma è frutto di un lavoro iniziato un anno fa. C'è un momento per seminare e uno per raccogliere. E noi stiamo iniziando a raccogliere. Nel solo mese di novembre il trasporto pubblico ha avuto un incremento dell'utilizzo del 30% rispetto allo stesso mese di un anno fa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento