Apertura dello svincolo autostradale di Bagheria: incontro con i vertici dell'Anas

Presenti anche il sindaco Filippo Maria Tripoli, gli ingegneri del Comune e il progettista Giovanni Tesoriere, oltre al deputato della Camera, l'onorevole Caterina Licatini

Un incontro sullo svincolo autostradale di Bagheria si è svolto oggi tra il sindaco Filippo Maria Tripoli, il direttore dell'Anas, l'ente nazionale autostrade, Azienda nazionale autonoma delle strade, Valerio Mele, gli ingegneri di Anas e del Comune e il progettista Giovanni Tesoriere. Presente anche il deputato della Camera, l'onorevole Caterina Licatini. In questi mesi sono emerse alcune criticità per la rampa di uscita bagherese, Catania direzione Palermo - spiega il sindaco - l'Anas aveva delle perplessità per autorizzare l'apertura. 

"Particolarmente produttivo l'incontro di oggi, cui ne seguiranno degli altri meramente tecnici per definire aspetti progettuali", dicono dal Comune. "L'amministrazione comunale con l'appoggio del deputato Licatini sta lavorando affinché si possa trovare una sinergia per realizzare l'apertura dell'uscita bagherese in direzione Palermo, in condizioni di sicurezza - aggiunge il primo cittadino di Bagheria  -. La nuova apertura, come già detto, mira a decongestionare i problemi di traffico che ancora si verificano nella rotatoria a valle dell'autostrada".

"Sin da quando si sono progettati ed appaltati i lavori dello svincolo ho dato una mano per la risoluzione dei problemi - dice Caterina Licatini -. E' giusto avere uno svincolo efficace ed efficiente, proprio per questo ho collaborato con la passata amministrazione e continuo a collaborare con l’attuale, nell’esclusivo interessa della collettività". L'amministrazione comunale - spiegano dal Comune - continuerà ad informare i cittadini sui lavori e lo stato dell'arte dello svincolo autostradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento