Cronaca

Bollette dell'acqua più salate per i palermitani: rincari del 9%

Sono stati infatti approvati gli aumenti delle tariffe di un ulteriore 9%, a partire già da gennaio e con incrementi crescenti fino a maggio. Gli aumenti tariffari saranno retroattivi: si tratta di una delibera del commissario straordinario liquidatore dell'Ato 1

Bollette dell'acqua più salate per i palermitani. Sono stati infatti approvati gli aumenti delle tariffe di un ulteriore 9%, a partire già da gennaio e con incrementi crescenti fino a maggio. Gli aumenti tariffari saranno retroattivi. Si tratta di una delibera del commissario straordinario liquidatore dell'Autorità territoriale ottimale (Ato 1) - Palermo, in applicazione della deliberazione dell'Aeegsi (Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico).

Oggi l'Amap ha infatti reso noto che gli aumenti delle tariffe sono scattati "nella misura del 9% con decorrenza 01/01/2014 e di un ulteriore 9% con decorrenza 01/01/2015". "L’Amap - si legge in una nota - ha provveduto all’adeguamento delle tariffe applicate, con effetto retroattivo e ha iniziato a emettere le fatture, relative alla fornitura idrica, applicando gli incrementi tariffari". Per qualsiasi informazione si può telefonare al numero 091279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 (esclusivamente da telefono fisso).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette dell'acqua più salate per i palermitani: rincari del 9%

PalermoToday è in caricamento