Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Libertà

Alla Galleria Notarbartolo pranzo di Natale per cento senza tetto

La giornata prevede anche una gara di ballo, karaoke e una messa per i bisognosi.I bambini riceveranno doni da Babbo Natale.E parte la gara di solidarietà tra diverse aziende della città e studenti.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sono cento gli invitati speciali della Seconda Giornata della Solidarietà Urbana. Cento persone bisognose di Palermo, senza tetto o messe in difficoltà dalla crisi economica. A loro la Galleria Notarbartolo (stazione Notarbartolo) aprirà le porte per un pranzo di Natale a base di pesce. L'appuntamento con gli “ospiti speciali” accompagnati delle organizzazioni umanitarie che lavorano in città (Unicef, Ail, Samot, Caritas, Croce Rossa Italiana e Missione Speranza e Carità di Biagio Conte) è per domenica 20 dicembre alle ore 13.

A lanciare la manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, è la società di organizzazione eventi MsPromoItalia con il supporto del catering Galati, che offrirà il pranzo. Rfi metterà a disposizione gli spazi E Microfin le luminarie interne ed esterne per poter dare all'evento la giusta aria di Natale. Il servizio ai tavoli sarà curato dagli studenti dell'Istituto Alberghiero Piazza.

Ma la Seconda Giornata della Solidarietà Urbana non prevede solo il momento del pranzo. Alle 9.30, subito dopo i saluti delle associazioni di assistenza ai poveri, ci sarà l'inaugurazione dei lavori pittorici e incisivi di un gruppo di studenti dell'Accademia delle Belle Arti a cura del prof. Giuseppe Lo Presti. Espongono Lorella Savarino, Linda Rametta, Giovanna Scordo e Concetta Turrisi.

Alle 10.30 la santa messa di Natale, alle 11.30 il saluto delle autorità presenti alla manifestazione e alle 13 inizierà la degustazione dei piatti di Galati. Dopo pranzo, alle 15, un momento di karaoke e una gara di danza. Alle 17 intrattenimento per i bambini a cura dei volontari della Croce Rossa di Palermo. Alle 18, infine, il momento tanto atteso dai piccoli: l'arrivo di Babbo Natale che distribuirà regalini.

Le iniziative continueranno fino a giorno 23 con spettacoli musicali, allestimento di mostre fotografiche. Durante la tre giorni, inoltre, sarà dato spazio alla fantasia dei più piccoli che potranno realizzare una mostra con i loro disegni. Prevista una premiazione del lavoro più bello. E poi ancora incontri e dibattiti sull'ambiente, sull'ambiente e sulla salute.

Di seguito il programma dettagliato delle giornate.

Domenica 20
ore 9,30 - Saluto di benvenuto da parte delle organizzazioni umanitarie e di assistenza (Unicef, Ail, Samot, Caritas, Croce Rossa Italiana e Missione Speranza e Carità di Biagio Conte)

ore 10,00 apertura della mostra di opere pittoriche ed incisorie degli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Palermo a cura del Prof. Giuseppe Lo Presti. Espongono Lorella Savarino, Linda Rametta, Giuseppe Sammarco, Giovanna Scordo e Concetta Turrisi.

ore 10,30 celebrazione della Santa Messa di Natale

ore 11,30 saluto delle Personalità intervenute

ore 13,00 pranzo di Natale

ore 15,00 karaoke —gara di danza

ore 17,00 intrattenimento per i piccoli ospiti

ore 18,00 saluti con i regali di Babbo Natale per i piccoli

Lunedì 21

10.30 - apertura Mostra fotografica aperta a tutti

11.30 - Incontro su Ambiente e Salute

12.30 - Dibattito sullo stato sociale e sulla Salute dei senzatetto della città

17.00 - gruppo musicale “I SONORA”

Martedì 22

ore 9,30 - impegno Unicef per la salute “fin dal primo approccio alla vita”

ore 11,30 - apertura Mostra di disegni eseguiti dai bambini

ore 16,45 - l’Associazione NUTRI SICILIA parlerà della influenza del cibo sulla salute

ore 17,30 - Duo vocale “Le Serio Sisters ”

Mercoledì 23

ore 9,30 - premiazione del Miglior disegno

ore 10,30 - Foto con Babbo Natale

ore 12,00 - scambio di doni e saluti

ore 17,30 - intrattenimento di teatro Cabaret

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Galleria Notarbartolo pranzo di Natale per cento senza tetto

PalermoToday è in caricamento