Un “libro bianco” per la Sicilia e Malta

Il governatore eletto Alfio Di Costa pronto a cambiare la Sicilia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un libro bianco per la Sicilia e per Malta. Inizia così l’ambizioso progetto del distretto 2110 del Rotary International che, dal primo luglio, sarà guidato dal Governatore eletto Alfio Di Costa. Il libro bianco, che conterrà progetti, studi di fattibilità, priorità e scelte strategiche, porterà presto il Rotary del Distretto 2110, ad essere l’interlocutore privilegiato per delineare e dar corso al futuro delle due più belle isole del Mediterraneo. Il libro bianco sarà il manuale operativo per una Sicilia che vuole cambiare e che deve far leva sulle molteplici professionalità di cui dispone. Lavoro che prenderà avvio nelle molteplici commissioni di studio, di progettazione e di azione che il governatore eletto Alfio Di Costa ha messo in campo coinvolgendo i migliori e più accreditati professionisti, accademici, scienziati, forze produttive e sociali che rappresenteranno, per i prossimi 12 mesi una vera e propria “Task Forse Rotary Service”.

Il governatore eletto, quasi ad un mese dall’inizio del suo mandato, ha presentato, a partire da Palermo e poi coinvolgendo tutti i capoluoghi di provincia siciliani e di Malta, la sua poderosa squadra fatta non da numeri, quanto piuttosto dalle migliori intelligenze che il Rotary vuole mettere al servizio dello sviluppo della sua comunità e del territorio di riferimento. Non più parole ma fatti che saranno i contenuti del “Libro bianco” che il Governatore del Rotary 2110 metterà a disposizione della politica, delle forze di governo, degli imprenditori, degli investitori. Una mega operazione di servizio che mira a dare risposte concrete alle comunità di riferimento. Se il Rotary è servizio, è proprio su questo campo che intende confrontarsi.

E accanto a questo mega progetto, gli ambiziosi progetti internazionali accanto al presidente internazionale che, venerdì, parteciperà, in Sicilia, all’assemblea distrettuale del Governatore eletto Alfio Di Costa, prima volta nella storia del Rotary del Distretto 2110 Sicilia e Malta. “La nostra responsabilità di rotariani – ha affermato Alfio Di Costa - è quella di cogliere l'opportunità che abbiamo per rafforzare la nostra rete, non per la nostra gloria personale, ma per il bene del Rotary, del nostro territorio, di chi lo vive, dell'umanità intera. Ecco il perché numerose sono, quest’anno, le commissioni di studio e le task-force operative. Serve dare risposte al territorio anche in vista della definizione, a fine anno, di un libro bianco”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento