Martedì, 27 Luglio 2021
Attualità

Sanremo, l'Ariston incorona i "re della comicità": sul podio due palermitani

A vincere il "Comic Selfie", il talent del teatro che ospita il prestigioso festival della canzone, due ventenni della città. Gioacchino Gargano ha presentato la parodia di una canzone di Ghali, mentre Emanuele D’Amico ha vinto con un poesia

Novanta secondi per diventare re della comicità. Hanno convinto la giuria con una parodia o una poesia, un video di appena poco più di un minuto in cui mostrare tutto il loro talento. Sono due i palermitani sul podio dell’Ariston Comic Selfie, il talent che porta sul prestigioso palco di Sanremo giovani dai 18 al 35 anni selezionati dal web. A vincere Gioacchino Gargano di 21 anni per la categoria “Parody” ed Emanuele D’Amico, di un anno più grande, per quella “Poetry”. Il primo si è aggiudicato due biglietti come spettatore per il prossimo festival della canzone italiana, il secondo invece tornerà a esibirsi all’Ariston, essendosi aggiudicato due biglietti per il Premio Tenco 2018 e la borsa di studio dell’ammontare di mille euro messa in palio dalla Siae. 

Doppia medaglia dunque in città. “E’ stata un’emozione fortissima, non mi sarei mai aspettato di arrivare sul palco - racconta a PalermoToday Gioacchino Gargano -. Ho portato in scena la mia isola, il mio affetto più grande. Questa città merita di essere raccontata per la sua bellezza, non per altro”. Il giovane, classe ’97, frequenta l’Istituto Alessandro Volta e vive nella zona di Guarnaschielli, tra lo Sperone e Pomara. Sul palco ha portato “Cara Sicilia”, la parodia della famosa hit “Cara Italia” del rapper Ghali. Con questa canzone hip-hop ha convinto l’Ariston, vincendo per la classifica del voto via sms in sala. 

Novità assoluta della terza edizione della rassegna, però, la categoria dedicata alle poesie. È infatti con una poesia, “Cancellarti dal cuore”, che Emanuele D’Amico sbanca l’Ariston vincendo tutte e tre le classifiche, web, voto sala e premio giuria. “Scrivo da sempre, fin da quando ero piccolo - spiega a PalermoToday -. Ho casa piena di taccuini imbrattatati d’inchiostro e parole”. 22 anni da poco compiuti, abita alla Zisa, dopo aver vissuto per due anni all’estero. E' quello che sente per la sua città ad averlo ispirato. “Mi lascio cullare dalla nostra terra, dalla nostra aria, dal nostro mare, dai nostri colori - conclude D’Amico -. Sono come pillole per l’anima”.  

Il talent online che unisce le nuove frontiere dell’intrattenimento su YouTube con la grande tradizione teatrale grazie ad un video-selfie divertente o a una video-parodia della durata massima di 90 secondi e, da quest’anno, anche grazie a un video-selfie poetico di massimo 90 parole, è stato presentato Diana Del Bufalo. Nato da un’idea di Walter Vacchino e sviluppato dallo scrittore Luca Ammirati e del web-strategist Riccardo Marvaldi in collaborazione con Simone Cutri, ha suscitato l’interesse di quasi mezzo milione di persone in tutta Italia per oltre tre mesi. Sul palco loro, gli aspiranti re della comicità che, uno dopo l’altro, si sono esibiti sul palco dell’Ariston dandosi battaglia con i loro divertenti sketch comici, le loro parodie e le loro poesie.

I finalisti selezionati tra 71 partecipanti son stati Marco Calcagno e Nicola Fazio, di Potenza e Matera, Raffaello Corti e Shany Martin di Roma, Umberto Maria Sasso e Giuseppe Tibaldi, rispettivamente di Formia e Latina, William Volpicella e Valentina Gadaleta entrambi di Bari, Vittorio Pettinato e Marco Portinari di Pavia, Maria Esposito e Mario Barone di Avellino e Salerno e infine Valentina Carinato di Treviso. Tra i siciliani, oltre ai due palermitani, anche Carla Zarbà che si è aggiudicata il premio della classifica del voto web e il premio della giuria per la sezione “Parody” con “Mi fa ballare”, parodia della canzone “Mi fa volare” di Fabio Rovazzi. Per lei ha il diritto a tornare ad esibirsi all’Ariston e una borsa di studio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo, l'Ariston incorona i "re della comicità": sul podio due palermitani

PalermoToday è in caricamento