rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Il cantautore in città

Cesare Cremonini a Palermo per "La ragazza del futuro" dello Sperone: "Città unica e meravigliosa"

Nel capoluogo siciliano, in parallelo all'uscita del nuovo album del cantautore bolognese, è partita l'iniziativa "Io vorrei" che vede ritratto il volto di Gaia su un edificio nel quartiere. L'artista emiliano: "Il progetto ha incontrato Antonella Di Bartolo, preside dell’istituto Sperone-Pertini di Palermo, è una donna straordinaria"

Cesare Cremonini è arrivato oggi a  Palermo. In quella Palermo dove, di recente, è partito il progetto "Io vorrei", con lo street artist siciliano Giulio Rosk, che vede ritratto su un edificio dello Sperone il volto di Gaia, una bimba dello Sperone e idealmente "La ragazza del futuro", nome dell'ultimo album dell'artista bolognese. Ed è proprio, annunciando il suo arrivo nel capoluogo siciliano, che il cantautore emiliano ha parlato su Instagram dell'iniziativa che vede protagonista una fetta della periferia palermitana, postando un video.

Sul social, Cremonini ha scritto: "Il progetto #IOVORREI ha incontrato Antonella Di Bartolo, preside dell’istituto Sperone-Pertini di Palermo. E' una donna straordinaria che con entusiasmo, grande umanità e una forza fuori dal comune ha fatto e sta facendo tantissimo per la scuola, i ragazzi e le ragazze del futuro, il quartiere e la città. Antonella ha accolto a braccia aperte, con tutta la sua generosità e allegria, il nostro progetto di riqualificazione urbana e condivisione in questa città unica e meravigliosa. Con grande gioia, oggi sono in viaggio verso Palermo". Un viaggio che è stato documentato anche attraverso un paio di stories.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesare Cremonini a Palermo per "La ragazza del futuro" dello Sperone: "Città unica e meravigliosa"

PalermoToday è in caricamento