Prodotti biologici, mercato di artigiani e il rugby per bambini: le mattine al parco di Villa Filippina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una ricca mattina di eventi al Parco di Villa Filippina, nel grande spazio verde nel centro storico di Palermo (piazza San Francesco di Paola, 18). Sabato 12 e 19 dicembre e mercoledì 23 dicembre cancelli aperti dalle ore 9.00 alle 14.00 con il “Mercato dei Contadini e degli Artigiani”, nel rispetto delle normative anti Covid-19. L’associazione Urania che gestisce il Parco e CreartEventi di Cinzia Macaluso hanno pensato ad uno spazio dedicato agli artigiani sotto i portici della Villa con la presenza di 10 tra artigiani ed espositori, dando così la possibilità in presenza di acquistare i propri regali di Natale.

Dall’altro lato della Villa, il mercato dei contadini, punto di riferimento dei palermitani e non solo, con i loro prodotti bio provenienti da ogni parte della Sicilia. Un ventaglio di possibilità gastronomiche a cui si aggiungono prodotti come il miele e l’olio biologici raggiungendo quota di quasi 15 espositori. Alle 10.30 momento dedicato alle lingue straniere con il laboratorio d'inglese per bambini "Fruits and vegetables", condotto da Rita Tarantino (Independent Usborne Organiser) per un età dai 3 agli 8 anni. Per accedere occorre un contributo di 5 euro con una prenotazione obbligatoria al 328 4158260. Dalle 10.30 alle 13.00 spazio al Rugby per bambini con le attività di Rugbytots Palermo. Possibilità di accedere all’area bimbi all’aperto e all’area ristoro del Monsù per gustare una bevanda, un cornetto o un caffè. Il tutto è organizzato nel rispetto delle normative anti contagio emanate dall’ultimo Dpcm. 

Torna su
PalermoToday è in caricamento