Venerdì, 22 Ottobre 2021

"Ecco lo scontro": polizia contro manifestanti incappucciati, coinvolti anche palermitani | VIDEO

Disordini durante la tappa catanese di Renzi. I manifestanti avevano uno striscione rinforzato, usato come scudo, ma anche aste di legno, tubi rigidi e una bomba carta che è stata lanciata contro la polizia

Nell’occasione era stato utilizzato anche uno striscione di circa sei metri, rinforzato internamente con una struttura di plastica rigida e rete metallica, sorretto con maniglie realizzate con cinghie: era usato sia come grande scudo per proteggersi, che come riparo per sfondare il cordone della polizia, dopo essere stato opportunamente piegato a forma di cuneo.

VAI ALL'ARTICOLO

"Ciò a riprova di come le azioni violente fossero state preordinate e pianificate sin dall’inizio - dicono dalla questura etnea -. L’ azione di contenimento del reparto mobile ha comunque consentito di respingere i facinorosi che, nella circostanza, hanno colpito gli agenti con aste di legno e tubi rigidi, lanciando contestualmente oggetti contundenti e artifici pirotecnici, tra cui una bomba carta e bottiglie di vetro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

"Ecco lo scontro": polizia contro manifestanti incappucciati, coinvolti anche palermitani | VIDEO

PalermoToday è in caricamento