Mercoledì, 4 Agosto 2021

I sogni di Luca affondati in mare, note di Nuovo Cinema Paradiso ai funerali: "Ora nuoti nel cielo" | VIDEO

In centinaia hanno preso parte all'ultimo saluto di Luca Giacoletti, il nuotatore di 20 anni morto sabato. La cerimonia si è tenuta nella chiesa Gesù, Giuseppe e Maria in piazza della Parrocchia (zona Stadio)

Un silenzio assordante saluta l'arrivo del feretro. Le campane della chiesa di Gesù, Giuseppe e Maria di piazza della Parrocchia accompagnano il corteo giunto per salutare il giovane Luca Giacoletti. Centinaia di persone, tra amici, familiari, colleghi di nuoto, calcetto e compagni di scuola e università hanno preso parte al funerale del nuotatore di 20 anni morto sabato scorso nel mare all'Addaura, mentre cercava di disincagliare dagli scogli la barca su cui viaggiava in compagnia di alcuni amici. Sul corpo del giovane non è stata effettuata l'autopsia.

In tanti restano fuori, impossibile trovare lo spazio per tutti coloro le cui vite si sono incrociate almeno una volta con il ragazzo che, nonostante l'età, aveva già partecipato e vinto molte gare. Stracolma anche una saletta allestita con un piccolo schermo accanto all'atrio principale della chiesa che si affaccia su via Ausonia.

Presenti anche numerosi colleghi del padre, un agente della polizia marittima, e diversi carabinieri e vigili del fuoco. Il parroco: "Di Luca si può dire solo che era un bravo ragazzo. Chi l'ha conosciuto non potrà dimenticare la sua tenacia, la sua intraprendenza. Era sempre attento e presente con tutti. Voleva conquistare il mondo. Muore giovane chi è caro al cielo". Un lungo applauso, tra lacrime e abbracci, all'uscita del feretro dalla parrocchia. Gli amici: "Ricorderemo per sempre il tuo sorriso, i tuoi occhi belli e onesti. Adesso nuota nel cielo che ha lo stesso colore del mare che tu amavi tanto". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

I sogni di Luca affondati in mare, note di Nuovo Cinema Paradiso ai funerali: "Ora nuoti nel cielo" | VIDEO

PalermoToday è in caricamento