Serie C, accordo Lega Pro-Aic: sciopero revocato, Palermo in campo a Teramo

In attesa della ratifica da parte del Consiglio Federale, è stato trovato l'accordo sull'allargamento a 24 giocatori professionisti da poter inserire nelle rose (con un 2001). Il campionato può partire con le gare in programma sabato

Intesa fra Lega Pro e Assocalciatori. Domenica la Serie C scenderà in campo. E a questo punto mancano soli due giorni all’esordio del Palermo sul campo del Teramo. 

Dopo le ore di tensione, con lo sciopero dichiarato tre giorni fa da parte dell’Associazione Calciatori, adesso si è finalmente trovato l'accordo per l'allargamento delle rose a 24 giocatori professionisti (con l'inserimento di un classe 2001 ed eventuale sostituzione di un giocatore infortunato con uno fuori lista se presente). Due in più dunque rispetto a quelli previsti inizialmente. Tutto pronto per la prima di campionato del nuovo Palermo targato Boscaglia. I rosanero scenderanno in campo domenica a Teramo.

Per l'ufficialità manca solo la ratifica del provvedimento da parte del Consiglio Federale. Il campionato di Serie C partirà domani, sabato 26 settembre, con le tre partite (ciascuna per ogni girone). In programma: Lecco-Giana Erminio (girone A), Vis Pesaro-Legnago Salus (girone B) e Cavese-Vibonese (girone C).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento