Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Paralimpiadi, la palermitana Xenia Palazzo conquista l'argento nei 200 misti

Nata a Palermo il 29 aprile 1998, vive a Verona. Tesserata per l'Asd Verona Swimming Team e per le Fiamme Azzurre, alla nascita ha avuto una vasta emorragia cerebrale. E' stata la madre a portarla in piscina, già neonata, per fare terapia e "da lì piano piano si è accesa una scintilla"

Una palermitana tra le atlete paralimpiche più forti del mondo. Xenia Palazzo, nata a Palermo il 29 aprile 1998 ma veronese d'adozione, è medaglia d'argento nei 200 misti SM8 ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.

"Non nascondo che non ce la facevo più mentre nuotavo a rana - le sue prime parole dopo la gara ai microfoni di Raisport - ma ho dato tutto il mio cuore per finire davanti e ora sono sul podio accanto a una grandissima Jessica Long (medaglia d'oro, ndr), è bellissimo. Non trovo altre parole, sono emozionata. Sono 23 anni e 4 mesi di lavoro che ripagano tantissimo la mia famiglia e tutti quelli che mi aiutano".  

Chi è Xenia Palazzo

Nata a Palermo il 29 aprile 1998, vive a Verona. Tesserata per l'Asd Verona Swimming Team e per le Fiamme Azzurre, la nuotatrice alla nascita ha avuto una vasta emorragia cerebrale a causa di una Cid (Coagulazione intravasale disseminata). Già a tre mesi la mamma la porta in piscina per fare terapia e "da lì piano piano si è accesa una scintilla". L'esordio in una gara ufficiale è nel 2012, mentre è a Rio 2016 la sua prima partecipazione a una Paralimpiade, portando a casa l'accesso a due finali con un sesto e ottavo posto nei 200 stile e 100 dorso. Nel 2018 ai Campionati europei di Dublino ha conquistato due titoli europei nei 200 misti e 400 stile e due argenti nei 50 e 100 stile. Ai Mondiali di Londra 2019 ha vinto l'argento nei 400 stile libero. Si è diplomata all'Istituto Marco Polo di Verona, nel tempo libero le piace ascoltare la musica e leggere libri. Se non avesse fatto l'atleta avrebbe fatto la maestra delle elementari o medie. Il momento sportivo più bello? "Quando ho saputo che avrei partecipato ai Giochi di Tokyo insieme a mio fratello Misha". Serie tv preferite non ne ha: "Mi piace guardare i canali di Discovery o National Geographic".

Fonte agenzia Dire

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paralimpiadi, la palermitana Xenia Palazzo conquista l'argento nei 200 misti

PalermoToday è in caricamento