rotate-mobile
Sport

Misilmeri, grande festa: così ha salutato la Targa Florio

Motorsport Palermo 2016

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ad ospitare un evento unico senza precedenti che ha coinvoto il respiro della passione rombante che anima lo spirito dei Misilmeresi, ancora una volta ci hanno pensato i ragazzi della locale associazione "Misilmeri Racing", che hanno fortemente voluto onorare la storia firmata Targa Florio, nel cuore della ridente Cittadina Palermitana. Tante le attrazioni a tema organizzate dalla vitalità culturare della associazione, che già dalle prime ore del pomeriggio di Sabato 30 Aprile, hanno visto colorare il piazzale dalla nutrita schiera delle gloriose vetture d'epoca, che per forme e tecnologie superate (sconosciute ai più giovani), suscitano grande interesse.

A far bella mostra di se anche l'imponente motorhome scuderia Ferrari, impreziosito dalle modernissime rosse di Maranello, che hanno regalato la magia unica del sound by Ferrari. Si sono susseguiti progressivamente momenti drifting, Go-Kart, insieme ai tanti campioni dell'automobilismo Misilmerese e non solo, che in tutta sicurezza e con gli occhi lucidi dall'emozione sono scesi in "pista" tra due ali di folla, che hanno più che degnamente colorato la centrale Piazza Caduti di Nassirya, trasformata per l'occasione in mini circuito. Momento cluo della serata è stato il giro d'onore in pista dell'unico equipaggio Misilmerese composto da Giorgio Greco e Vincenzo Palazzotto (Renault Clio), che porteranno i colori del "Misilmeri Racing" sulle prove speciali del centenario della Targa Florio. Giro d'onore ed in bocca al lupo generali anche per giovane Cristian Burgio e Girolamo Catalano, arrivati della vicina Belmonte Mezzagno, che disputeranno la Targa su (Renault Clio) con i colori della scuderia Messinese di Gioiosa Marea CST Sport.

Non ultimi gli applausi sono andati anche agli amici Nicolò Samarelli e Sergio Raccuia, rispettivamente di Cinisi e Palermo, che Venerdì sera lasceranno la pedana del cerimoniale di partenza situata nell'incantevole location "salotto del centro di Palermo", Piazza Giuseppe Verdi, (Teatro al Massimo) a bordo della (Citroen DS3) con le tinte della Scuderia Targa Racing Club. Tanti sono stati i mesaggi comuni volti a sensibilizzare la sicurezza stradale partiti dal microfono del noto Giuseppe Bonanno, che ha egregiamente presieduto l'evento con la partecipazione dell'amico Nicola Cirrito, (Team Palikè Palermo), che insieme alla sempre accogliente Cittadinanza Misilmerese ed alla onorevole presenza dell'inossidabile Professore Nino Vaccarella ed il Presidente dell'Automobile Club Palermo, Dott. Angelo Pizzuto hanno salutato la Targa Florio che si appresta a vivere il suo glorioso centenario.

Sebastian Feudale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misilmeri, grande festa: così ha salutato la Targa Florio

PalermoToday è in caricamento