Lunedì, 15 Luglio 2024
Altro

Il Telimar ai Campionati Italiani assoluti paralimpici indoor

Organizzata su mandato della Fisdir da Anthropos Asd Polisportiva e Culturale, vedrà ai nastri di partenza più di 200 atleti agonistici delle categorie C21

Al via la stagione agonistica del settore paralimpico del Telimar, che sarà impegnato ad Ancona ai Campionati Italiani assoluti paralimpici indoor. La manifestazione, organizzata su mandato della Fisdir da Anthropos Asd Polisportiva e Culturale, vedrà ai nastri di partenza più di 200 atleti agonistici delle categorie C21 - da quest’anno secondo la classificazione Internazionale “II2” - provenienti da tutta Italia.

Il team del TeLiMar sarà presente con ben cinque atleti. Oltre ai “veterani” Filippo Talluto (getto del peso e Triathlon), Matteo Richiusa (800 e 1500 metri marcia) e Giuseppe Di Marzo (60 e 400 metri piani), il Club dell’Addaura schiererà due nuovi atleti al debutto in un campionato italiano: Riccardo La Mantia, classe 2009 (triathlon e salto in lungo) e Riccardo Villella, classe 2008 (60 e 400 metri piani).

"Quest’anno - sottolinea il direttore tecnico Gaspare Ganci - viste le continue e ripetute difficoltà della piscina Olimpica comunale di Palermo, spesso chiusa per guasti o manutenzione, insieme al tecnico Ada Cipolla e soprattutto alla nostra dirigenza, con in testa Marcello e Federica Giliberti abbiamo programmato la nostra attività puntando sull’atletica leggera. Lo stadio delle Palme Vito Schifani è stato sempre aperto e a disposizione dei nostri ragazzi. Questa disponibilità ci ha permesso di poter programmare allenamenti finalizzati alle gare di Ancona, ma soprattutto ai Campionati Assoluti outdoor, che si svolgeranno a Montebelluna i primi giorni di maggio. Sicuramente, puntiamo molto in futuro su questi giovani atleti, ma siamo certi che anche quest’anno nella loro categoria riusciranno a ottenere buoni risultati».

"C’è da dire che quest’anno – dichiara il tecnico Ada Cipolla – annoveriamo tra i nostri atleti due ragazzi paralimpici tesserati con il TeLiMar dal mese di settembre e che debutteranno in gare Regionali e Nazionali.  Conoscendo la loro volontà e la loro giovane età– prosegue -, siamo certi che sia Riccardo La Mantia sia Riccardo Villella si faranno sicuramente onore soprattutto nella loro categoria (juniores). Resta il fatto che con il loro ingresso in squadra possiamo schierare ben due staffette, la 4x200 e la 4x400 metri piani, e puntare con buone possibilità al podio assoluto".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Telimar ai Campionati Italiani assoluti paralimpici indoor
PalermoToday è in caricamento