Dalla Chiesa contro le Sardine: "Loro ballavano, Salvini unico a omaggiare mio padre"

La tappa palermitana dell'ex ministro dell'Interno: la figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa difende il leader leghista e tira una frecciatina alle Sardine

"L’unico politico che sia andato a salutare il commissariato di polizia e la lapide di mio padre. Mentre le sardine ballavano e bevevano birra in piazza". Ad affermarlo - sul suo profilo Twitter - è Rita Dalla Chiesa con riferimento alla visita di ieri di Matteo Salvini a Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riferimento della figlia del generale Carlo Alberto è alla visita palermitana del leader della Lega che lunedì ha incontrato i militanti. Salvini è finito nel mirino dei contestatori e dalle sardine, che hanno costretto lo "staff" dell’ex ministro dell'Interno ad annullare la visita al mercato di Ballarò. Ma non la visita al commissariato di polizia e alla lapide di Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso il 3 settembre del 1982 a Palermo. Salvini è stato poi protagonista dell'evento organizzato al teatro "Al Massimo". "Quello delle sardine è un movimento che mi odia - ha poi detto l'ex ministro -. Io non sono a Palermo contro qualcuno, sono a offrire un'idea di città ai palermitani che vogliono ascoltare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento