Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Dalla Chiesa contro le Sardine: "Loro ballavano, Salvini unico a omaggiare mio padre"

La tappa palermitana dell'ex ministro dell'Interno: la figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa difende il leader leghista e tira una frecciatina alle Sardine

"L’unico politico che sia andato a salutare il commissariato di polizia e la lapide di mio padre. Mentre le sardine ballavano e bevevano birra in piazza". Ad affermarlo - sul suo profilo Twitter - è Rita Dalla Chiesa con riferimento alla visita di ieri di Matteo Salvini a Palermo.

Il riferimento della figlia del generale Carlo Alberto è alla visita palermitana del leader della Lega che lunedì ha incontrato i militanti. Salvini è finito nel mirino dei contestatori e dalle sardine, che hanno costretto lo "staff" dell’ex ministro dell'Interno ad annullare la visita al mercato di Ballarò. Ma non la visita al commissariato di polizia e alla lapide di Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso il 3 settembre del 1982 a Palermo. Salvini è stato poi protagonista dell'evento organizzato al teatro "Al Massimo". "Quello delle sardine è un movimento che mi odia - ha poi detto l'ex ministro -. Io non sono a Palermo contro qualcuno, sono a offrire un'idea di città ai palermitani che vogliono ascoltare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Chiesa contro le Sardine: "Loro ballavano, Salvini unico a omaggiare mio padre"

PalermoToday è in caricamento