La Colla (Pd): “Patrimonio culturale, ci vuole sinergia tra amministrazione, enti e privati”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Il patrimonio artistico della città perde pezzi e non possiamo stare a guardare: occorre un intervento immediato”. Così Luisa La Colla, consigliere comunale del Partito Democratico, a proposito del distacco di alcuni frammenti da uno dei merli del prospetto principale della Cattedrale.

“In condizioni preoccupanti, inoltre - ha aggiunto il consigliere - versa anche il Politeama, così come non si capisce come mai la Chiesa di Santa Caterina sia ancora chiusa: il Fondo Edifici Culto cosa sta facendo?”. “L’amministrazione comunale deve attivarsi - ha concluso La Colla - soprattutto in relazione al titolo di ‘Capitale Italiana della Cultura’: i nuovi fondi, infatti, potranno servire per dare nuovo lustro alla città ma serve, al contempo, un impegno congiunto con gli altri enti, tra cui il citato Fec, e i privati. La sinergia è fondamentale per rendere Palermo ancora più attrattiva per il turismo culturale”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento