Il Movimento 5 Stelle denuncia la situazione della scuola statale Cavallari

"I lavori di ristrutturazione dell'istituto Cavallari di via Giafar, chiuso dal 2004, si trovano in una situazione di stallo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ieri, 19 ottobre 2011, il Movimento 5 Stelle Palermo ha inviato una lettera ai vertici del comune, del consiglio comunale e ai capigruppo delle varie forze politiche di Palazzo delle Aquile, in cui denuncia la situazione di stallo in cui si trovano i lavori di ristrutturazione della scuola statale "F.S Cavallari" sita a Palermo in via Giafar, a Brancaccio .Dall’ormai lontano 2004, infatti, la scuola attende la sua ristrutturazione ma dopo contenziosi, progetti, delibere, ad oggi la scuola è ancora lì, terra di nessuno, in balia di continui atti di sciacallaggio.

In questo percorso sicuramente si è perso di vista il problema principale, riconsegnare alla cittadinanza, in particolare alle famiglie del quartiere Settecannoli, un angolo di legalità e locali che consentirebbero percorsi virtuosi a tutto il territorio della II circoscrizione di Palermo. Il Movimento 5 Stelle Palermo, come cittadinanza attiva, crede fermamente nel ruolo centrale della scuola nella società odierna e ritiene che gli amministratori debbano farsi carico della situazione e dare al più presto delle risposte concrete alla cittadinanza. Come affermato da Giorgio Ciaccio - attivista del Movimento 5 Stelle Palermo - "speriamo di avere un riscontro positivo da parte delle autorità che abbiamo contattato, perchè e da molto tempo ormai che seguiamo l'iter infinito di questa vicenda e riteniamo che sia un dovere degli amministratori garantire i servizi essenziali. come lo studio, a tutti i cittadini".

Torna su
PalermoToday è in caricamento