rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Dehors, la Marano denuncia: "Pioggia di domande last minute"

Nonostante il piano predisposto dall'Amministrazione per fronteggiare il cambio di normativa, per l'assessore alle Attività produttive la responsabilità dei ritardi è da addebitare ai commercianti: "Alcune richieste sono arrivate anche dopo la scadenza"

Richieste per gazebo e dehors arrivate all'ultimo minuto al Comune. E la colpa, per l'assessore alle Attività Produttive Giovanna Marano, è proprio dei commercianti. "Nonostante avessimo invitato le associazioni di categoria e gli esercenti a presentare per tempo le richieste di autorizzazione in base al nuovo regolamento approvato dal Consiglio comunale, abbiamo assistito ad una vera e propria pioggia di domande 'last minute', presentate in molti casi addirittura dopo la scadenza delle precedenti autorizzazioni".

Nella sua denuncia l'assessore Marano sottolinea come "nonostante la massima disponibilità degli uffici e la predisposizione di un piano per fronteggiare il cambio di normativa e regolamento, era inevitabile che questa situazione determinasse un ritardo, che però è appunto in larghissima parte addebitabile proprio a quei commercianti che non hanno agito per tempo". E tutto ciò nonostante il potenziamento degli uffici per fronteggiare la questione: "E' evidente - aggiunge l'assessore - che che tutte le pratiche saranno seguite ed evase con la necessaria cura ed attenzione, a tutela proprio di quegli operatori economici che agiscono con correttezza e nel rispetto delle regole".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dehors, la Marano denuncia: "Pioggia di domande last minute"

PalermoToday è in caricamento