menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marianna Caronia

Marianna Caronia

Caronia si dimette da vicesindaco “Ho le mani legate, inutile che rimanga”

L'onorevole lascia al termine di una settimana tormentata iniziata con la perdita dell'assessorato all'Ambiente, in seguito alla querelle sul bando per la videosorveglianza delle discariche abusive

Lo aveva detto lunedì prima dell’incontro coi vertici del Pid: “Sono pronta ad azioni forti”. E oggi Marianna Caronia lo ha fatto, si è dimessa da vicesindaco di Palermo, dopo che Diego Cammarata le aveva tolto la delega di assessore all’Ambiente, in seguito alla bagarre sul bando per la videosorveglianza delle discariche abusive.

Lascia, dunque, Marianna Caronia. E lo annuncia con una conferenza stampa nei locali della sua segreteria politica di via Simone Cuccia. Lo fa al termine di una settimana infuocata, cominciata sabato scorso con lo sgarbo di Cammarata, proseguita con il confusionario e incerto appoggio datogli dal suo partito e conclusa oggi con la decisione secca.

L’onorevole Caronia lo aveva fatto capire che era giunta al limite, parlando lunedì con PalermoToday: "Ho le mani legate nell'ultimo periodo – aveva affermato - ed è l'aspetto che mi dà più fastidio. Da otto mesi sono entrata a far parte della giunta e non mi sono mai fermata un attimo per il bene di questa città, ma se non ho più la possibilità di prendere decisioni è inutile che rimanga". Non è rimasta e adesso Palazzo delle Aquile è sempre più un Titanic.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento