menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno degli striscioni in piazza Verdi contro il decreto Sicurezza bis

Uno degli striscioni in piazza Verdi contro il decreto Sicurezza bis

Orlando torna ad attaccare Salvini: "Un pericolo per la democrazia"

Il primo cittadino ha partecipato al sit in organizzato in piazza Verdi dal Forum antirazzista e da Emmaus contro il decreto sicurezza bis: "Gli articoli sono inaccettabili. Incomprensibile come mai il Movimento cinque stelle continui a fare la foglia di fico"

"Salvini ormai è diventato un pericolo per la democrazia, ha buttato la maschera". E' l'ennesimo affondo che il sindaco Leoluca Orlando riserva al vicepremier, come riporta l'agenzia Dire. L'occasione è la partecipazione del primo cittadino al sit in organizzato dal Forum antirazzista e da Emmaus contro il decreto sicurezza bis. 

Decreto sicurezza bis, Orlando gioca all'oca migrante | VIDEO

orlando piazza verdi-2Orlando boccia il provvedimento senza appello, definendo i singoli articoli "inaccettabili". "Verranno sicuramente sanzionati dalla Corte costituzionale - dice Orlando - ma nel frattempo continua questa 'marcia su Roma' di questo nuovo Mussolini che fa paura perchè dietro al suo volto da persona che vive la vita di ogni giorno si nasconde la perversione dei valori democratici e della nostra Carta costituzionale".

"Ciò che diventa incomprensibile - prosegue Orlando rispondendo alle domande dei cronisti sull'attuale situazione politica - è come mai il Movimento cinque stelle continui a fare la foglia di fico per nascondere la vergogna di Salvini". Quanto al futuro dell'esecutivo, sempre più in bilico, non ha dubbi: "Al punto in cui siamo arrivati qualunque soluzione è migliore dell'attuale agonia della democrazia".

In piazza anche l'assessore Giusto Catania: "Il decreto sicurezza - dice - rischia di produrre più insicurezza, per questo è giusto essere qui a protestare". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento