Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Approvati i progetti dei cantieri di servizi, Caracausi e Giaconia: "Non si perdano 3 milioni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“L’approvazione da parte della giunta comunale di Palermo dei progetti per i cantieri di servizi rappresenta un passo in avanti per l’avvio definitivo di una misura che darebbe una boccata d’ossigeno a 350 cittadini che vivono in condizioni disagiate. Dei 4,3 milioni di euro assegnati alla città, però, solo 1,3 verrebbero utilizzati con i 20 progetti approvati che sono tutti sul Verde: chiediamo che la Regione consenta di poterli reiterare, facendo scorrere la graduatoria dei 3.772 idonei, così da usare tutti i soldi a disposizione”. Lo dicono i consiglieri comunali di Palermo Paolo Caracausi (Idv), presidente della Terza commissione, e Massimiliano Giaconia (Palermo 2022), componente della Terza commissione, al termine dell’audizione degli uffici avvenuta questa mattina.

“I cantieri di servizi rappresenterebbero un importante ammortizzatore sociale, anche per soli tre mesi – dice Giaconia – e offrirebbero servizi alla città. Ma siamo preoccupati per il fatto che i progetti approvati impieghino solo una parte della somma a disposizione: ci uniamo alla richiesta del sindaco Orlando di poterli utilizzare tutti”. “Confidiamo che la Regione accolga questa richiesta – spiega Caracausi – I cantieri dovrebbero prendere il via all’inizio del 2019, ma occuperebbero solo 365 soggetti su quasi 4 mila idonei. Reiterandoli e facendo scorrere la graduatoria, ne trarrebbero giovamento migliaia di persone in difficoltà e la città stessa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvati i progetti dei cantieri di servizi, Caracausi e Giaconia: "Non si perdano 3 milioni"

PalermoToday è in caricamento