Aiello (Lega): “Un vero e proprio flop il piano straordinario di pulizia avviato dal sindaco"

"La quinta circoscrizione abbandonata al degrado più totale”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Un territorio abbandonato a se stesso che vive nel più totale degrado con servizi inesistenti, tra cui le manutenzioni e la raccolta dei rifiuti a singhiozzo. Sono mesi che sollecito gli organi competenti, tra cui la Rap, ma amaramente devo dire che Orlando continua a beffarsi dei suoi cittadini”. 

E' la dura denuncia del vice coordinatore cittadino della Lega, Andrea Aiello, in merito alla grave situazione igenico-sanitaria che vivono i residenti della V circoscrizione di Palermo. “Il Sindaco aveva avviato un mese fa un piano straordinario per il decoro della città coinvolgendo Rap e  Reset, ma a quanto pare la nostra circoscrizione sembra essere per lui e per loro un luogo fantasma. E anche il resto della città devo dire, su questo versante, non sta messo proprio bene”. 

“Non è pensabile - conclude l’esponente della Lega - che i cittadini debbano subire tutto ciò, in un territorio che tra le altre cose, in questi mesi, si è visto espropriare di alcuni luoghi istituzionali quali la sede della polizia dei vigili urbani e la postazione anagrafica. Orlando intervenga personalmente, se ne è capace, per dare dignità ai tanti residenti che vivono giornalmente una situazione diventata ormai insostenibile”.   

Torna su
PalermoToday è in caricamento