rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
life

Differenziata, parte "La via del cartone" dei commercianti: basta scatoloni nei cassonetti

Il servizio sarà attivo dal lunedì al sabato, in 24 vie cittadine a più alta densità di negozi. La prossima settimana, in mille negozi sarà distribuito il materiale informativo

Palermo potenzia e rende più remunerativa la raccolta differenziata del cartone nei quartieri centrali a più alta densità di esercizi commerciali e attività artigianali. Parte il progetto "Le vie del cartone", nato grazie alla collaborazione tra il Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica (Comieco), il Comune, la Rap e Confcommercio. L'iniziativa green, che interesserà 24 strade e che a partire da ieri sera sarà attiva dal lunedì al sabato, è stata presentata ieri pomeriggio a Palazzo delle Aquile.

Hanno partecipato alla conferenza stampa di presentazione il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore all’Ambiente Sergio Marino, il presidente conferenza stampa orlando-2della Rap, Roberto Dolce, il direttore generale di Comieco, Carlo Montalbetti, la presidente di ConfCommercio Palermo, Patrizia Di Dio.

"Un'altra pietra miliare nel capitolo differenziata - dichiara l'assessore Marino -. Palermo ha già attivato la fase due del porta a porta è adesso va un altro passo avanti. Grazie a questo progetto si ridurrà ulteriormente il conferimento de rifiuti in discarica".

L’iniziativa, punta a sviluppare una maggiore attenzione all’ambiente e a migliorare la raccolta di cartone a livello locale tra i commercianti delle zone coinvolte, a partire da un periodo come quello prenatalizio in cui si intensificano i consumi e di conseguenza l’utilizzo di imballaggi di cartone. Il servizio di raccolta dedicato ai commercianti palermitani che si svilupperà in quest’area commerciale si affiancherà a quello attualmente in vigore in altre parti della città dove è già presente un servizio di raccolta porta a porta. Per una più corretta gestione del recupero degli imballaggi cellulosici, ai negozianti verrà richiesto di esporre i cartoni debitamente piegati all’esterno dei locali, senza scotch o punti metallici. Il servizio prevede, la prossima settimana, una capillare informazione dei negozianti sugli orari e le modalità. Chi aderirà potrà ettaccare sulla vetrina del proprio negozio l'adesivo del progetto.

“Questa iniziativa - afferma Leoluca Orlando -  conferma ulteriormente il cambiamento culturale in atto a Palermo, così come l'impegno dell'amministrazione e della Rap per il miglioramento dei servizi. Grazie ancora una volta alla preziosa sinergia fra amministrazione pubblica e privati offriamo una nuova opportunità per i commercianti di essere parte attiva per il decoro e la pulizia della città”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, parte "La via del cartone" dei commercianti: basta scatoloni nei cassonetti

PalermoToday è in caricamento