Teatro Massimo, arrivano le lezioni di danza online con il maestro Marco Pierin

Dal 24 al 26 giugno dalla Sala degli Stemmi saranno online le lezioni di danza con il Corpo di Ballo del Teatro Massimo e il maestro Marco Pierin, insegnante e maître internazionale, già partner storico di Luciana Savignano

Dal 24 al 26 giugno (con inizio alle 11.45 in diretta e poi on demand) dalla Sala degli Stemmi del Teatro Massimo di Palermo saranno on line le lezioni di danza con il Corpo di Ballo del Teatro Massimo e il Maestro Marco Pierin, insegnante e maître internazionale, già partner storico di Luciana Savignano. 

La lezione sarà preceduta da una presentazione del coreografo Davide Bombana, neo direttore del Corpo di Ballo del Teatro Massimo. Lezioni aperte non solo alle Scuole di danza del territorio, che da anni seguono le attività del teatro con più di 700 abbonati al “turno danza”, ma accessibili anche a chi vorrà collegarsi al sito www.teatromassimo.it e alla webTv. Chi ha perso la lezione, della durata di circa 1 ora e 15’, potrà rivederla on demand sulla pagina della webTv, sul sito internet del Teatro. 

Ancora una volta, come negli ultimi mesi di lockdown, la webTv si rivela uno straordinario strumento di connessione con il pubblico e in questo caso con il mondo della danza, ancora estremamente penalizzato dalle regole di distanziamento di sicurezza. Ideazione e coordinamento di Gery Palazzotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento