menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sit-in dei lavoratori Coime degli scorsi giorni

Il sit-in dei lavoratori Coime degli scorsi giorni

Vertenza Coime chiusa dopo decenni di trattative: riconosciuti gli aumenti ai 908 dipendenti

L'intesa è stata siglata fra il Comune e i sindacati Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil. Dopo l'approvazione del bilancio comunale saranno erogati i buoni pasto e gli aumenti contrattuali

E' stato riconosciuto, dopo una lunga vertenza, l’adeguamento degli stipendi ai 908 lavoratori palermitana del Coime. L'intesa è stata siglata fra il Comune e Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil. L’accordo, raggiunto dopo decenni di trattative, riconosce alcuni istituti contrattuali e l'adeguamento degli stipendi.

Dopo l’approvazione del bilancio comunale saranno erogati i buoni pasto e gli aumenti contrattuali, mentre la reperibilità sarà in vigore sin da subito. “Finalmente si chiude una vertenza che è andata avanti per oltre 10 anni - dichiarano Ignazio Baudo (Feneal Uil), PaoloD’Anca (Filca Cisl) e Francesco Piastra (Fillea Cgil) - oggi vengono sanciti i diritti di questi lavoratori che assicurano un servizio fondamentale all’interno dell’amministrazione comunale. L’auspicio è che si snelliscano tutti gli iter burocratici per rendere operativi i punti previsti dall’accordo sottoscritto oggi”.

Questo il commento di Leoluca Orlando: "La chiusura dell'accordo sindacale per il Coime (Coordinamento interventi di manutenzione edile) del Comune sana una ferita ai diritti dei lavoratori. Una ferita lunga 10 anni. Nonostante le ristrettezze normative e finanziarie imposte alla Pubblica Amministrazione in materia di nuova contrattazione, siamo riusciti a dare il giusto riconoscimento ai diritti di questi lavoratori, il cui ruolo a Palermo è fondamentale. Un ruolo fondamentale che ben conoscono tanti cittadini di tutti i quartieri, gli operatori scolastici e tutti coloro che in questi anni hanno visto le maestranze Coime realizzare piccoli e grandi interventi di manutenzione per i servizi cittadini."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento