Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia

Tassisti siciliani, senza turisti è dura: "Categoria in condizioni economiche drammatiche"

Si cercano risposte dal governo regionale: si inquadra in questa ottica l'incontro appena avvenuto tra l’assessore all'Economia Gaetano Armao e alcuni rappresentanti del settore

Calo del turismo e crollo dei guadagni per tutta la categoria. Momento delicato per i tassisti siciliani. Si cercano risposte dal governo regionale e si inquadra in questa ottica l'incontro appena avvenuto tra l’assessore all'Economia della Regione Gaetano Armao, il presidente dell'Uri Taxi Sicilia, Gaetano Calista, il presidente della Federazione Taxi Sicilia di Assoimpresa Orazio Marra e i dirigenti sindacali Giuseppe Calafiore, Francesco Cangelosi e Francesco Calista. Tema dell’incontro: la discussione dei problemi urgenti della categoria dei tassisti ed in particolare dei contributi riferiti agli anni 2013 /14 relativi alla legge n 29 / 1996 art. 5. e ai contributi  di otto milioni di euro circa relativi all’emergenza Covid 19.

“Abbiamo ricevuto rassicurazioni dal vicepresidente e assessore all'economia Gaetano Armao - spiega Gaetano Calista - in merito all'erogazione dei contributi per gli anni 2013/ 14  secondo quanto stabilito dalla legge n 29 / 1996 art. 5  ed altresì in merito al contributo economico che potrà permettere di alleviare il danno economico a causa del Covid 19”.

“L'attività sindacale che abbiamo svolto in questi anni  in sinergia con la Regione siciliana - ha poi aggiunto il presidente regionale della Federazione Taxi di Assoimpresa Orazio Marra - sta producendo gli effetti sperati a dimostrazione che il dialogo premia sempre. Auspico che i contributi saranno erogati prima possibile considerato che la categoria versa in condizioni economiche drammatiche” .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassisti siciliani, senza turisti è dura: "Categoria in condizioni economiche drammatiche"

PalermoToday è in caricamento