Mercoledì, 4 Agosto 2021
Economia

Cambio al vertice dell'Irsap: Giovanni Perino nuovo commissario ad acta

L'assessore regionale delle Attività produttive, Mimmo Turano, ha accettato le dimissioni del funzionario Gioacchino Orlando per motivi strettamente familiari e ha nominato il successore. Perino, 53 anni, è membro dell’ufficio di gabinetto dell’assessore

Giovanni Perino

Cambio in corsa alla guida dell’Irsap, Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive, che per i prossimi tre mesi avrà il funzionario regionale Giovanni Perino in qualità di commissario ad acta per gli affari urgenti e indifferibili dell’ente vigilato dalla Regione Siciliana. L’assessore alle Attività produttive, Mimmo Turano, ha accettato le dimissioni del funzionario Gioacchino Orlando per motivi strettamente familiari e ha nominato con decreto il neo commissario ad acta.

Perino, palermitano, 53 anni, è  laureato in Scienze politiche all’Università di Palermo ed è membro dell’ufficio di gabinetto dell’assessore. L'incarico avrà durata di tre mesi a decorrere dalla data del 16 marzo, salvo anticipata decadenza dall'incarico a seguito di nomina del consiglio di amministrazione o del commissario straordinario. Nessun compenso è previsto per l'espletamento dell’incarico, conferito – come si evince dal decreto - “per il compimento di tutti gli atti indifferibili e urgenti in mancanza dei quali l'Irsap potrebbe subire un danno certo e grave, nonché per tutti gli atti finalizzati alla tutela del patrimonio dell'ente, inclusi quelli espressivi della rappresentanza legale e quelli ascritti agli organi dell'Istituto, previa comunicazione agli uffici dell'assessorato delle Attività produttive”.

Iscritto al registro dei revisori contabili e nel registro dei commissari straordinari e liquidatori di società cooperative presso l’assessorato regionale Attività produttive, Perino è stato commissario straordinario di vari enti e società cooperative, fra cui l'Azienda autonoma terme di Acireale e commissario ad acta presso Istituto autonomo case popolari di Agrigento, nonché commissario ad acta presso Esa – Ente di Sviluppo Agricolo – per predisposizione bilancio consuntivo esercizio finanziario anno 2001 e predisposizione bilancio preventivo esercizio finanziario anno 2002, e commissario ad acta presso Irviv – Istituto regionale vite e vino – per atti di gestione ordinaria dell’ente legati alla successiva approvazione del bilancio di previsione relativo all’anno 2002. Dal luglio 2016 ad oggi è componente del collegio sindacale dell'Asp di Agrigento - su incarico del presidente della Regione -, e componente del collegio sindacale e organismo di vigilanza del consorzio Confeserfidi - Scicli in rappresentanza dell'amministrazione regionale dal maggio 2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice dell'Irsap: Giovanni Perino nuovo commissario ad acta

PalermoToday è in caricamento