Lavoro, Confartigianato: "Le botteghe-scuola contro la disoccupazione giovanile"

Negli anni scorsi l'associazione ha permesso agli studenti di accedere a corsi di formazione in due aziende palermitane

"I primi passi nel mondo del lavoro? Bisognerebbe muoverli già al termine della scuola dell'obbligo. Un modo per acquisire competenze professionali sin da giovanissimi e avviare un inserimento lavorativo che permetta di proseguire, nel frattempo, gli studi nella propria città". È la proposta di Confartigianato, che già negli anni scorsi ha già permesso agli studenti palermitani di accedere a corsi di formazione in due aziende palermitane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È arrivato il momento di ripristinare le botteghe-scuola - dice Nunzio Reina, presidente di Confartigianato Palermo - perché la politica regionale, specie sulla tematica del lavoro, si è rivelata fallimentare. In questi giorni si parla di ripresa economica in Italia, ma ciò non riguarda di certo i nostri giovani, visto che la disoccupazione a livello nazionale supera il 35 per cento. I ragazzi sono costretti ad emigrare anche per mantenersi durante gli studi o restano nella propria città attendendo un'occupazione che non arriverà mai. Le botteghe-scuole, realizzate favorendo le imprese e prevedendo agevolazioni fiscali, permetteranno loro di intraprendere un percorso formativo a prescindere dal lavoro desiderato: le competenze acquisite - conclude Reina - arricchirebbero il bagaglio culturale dei giovani, indirizzandoli a una crescita professionale più consapevole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento