"Militanti sorpresi alle spalle e aggrediti", la denuncia del coordinatore di CasaPound

Le vittime si trovavano in via Roma e stavano affiggendo alcuni manifesti elettorali. Il coordinatore siciliano Vittorio Susinno: "Clima d'odio politico fomentato dal sindaco Orlando e da certa stampa"

"La notte scorsa alcuni militanti di CasaPound sono stati aggrediti da un gruppo di persone incappucciate mentre stavano affiggendo i propri manifesti sui tabelloni elettorali di via Roma". A denunciare l'episodio è il coordinatore siciliano Vittorio Susinno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Stavamo affiggendo i manifesti negli spazi a noi assegnati sui tabelloni elettorali difronte le Poste Centrali, quando un gruppo di persone incappucciate ci ha aggredito senza alcun motivo inneggiando slogan antifascisti - racconta Susinno - Ci siamo difesi come abbiamo potuto, colti alle spalle -  riuscendo ad allontanare gli aggressori che sono poi scappati. I nostri militanti hanno riportato alcune contusioni, mentre ad una delle nostre macchine è stato danneggiato il parabrezza. Il clima d'odio politico fomentato dal sindaco Orlando e da certa stampa - continua - aizza ancora una volta i degni eredi dell'antifascismo mafioso di Lucky Luciano contro chi non è omologato alla narrazione di sinistra. Tutto ciò non ci intimorisce, né ci farà rallentare la campagna elettorale in vista delle elezioni del 26 maggio - conclude Susinno che è anche candidato - a censure e aggressioni risponderemo sempre con l'intensificazione delle attività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento