menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ustica respira dopo una settimana: rientra l’allarme collegamenti marittimi

Ripristinata la corsa delle 17 la cui soppressione nei giorni scorsi aveva rischiato di compromettere parte della stagione turistica e aveva messo in grande crisi l'intera popolazione

Rientra l’allarme collegamenti marittimi e Ustica è finalmente pronta per affrontare la stagione turistica. Da oggi viene ripristinata la corsa delle 17 la cui soppressione nei giorni scorsi aveva rischiato di compromettere parte della stagione turistica e aveva messo in grande ambasce l’intera popolazione usticese con in testa il sindaco Attilio Licciardi, costretto a convocare addirittura un’assemblea pubblica per stabilire le proteste da porre in essere. Protesta che ha poi visto i cittadini usticesi impedire l’ormeggio dei mezzi della Liberty Lines, sino all’intervento del Prefetto.

Federalberghi Isole Minori della Sicilia aveva lanciato l’allarme definendo la soppressione della corsa del tardo pomeriggio come una “follia economica e sociale” e, in ogni caso, una “decisione anacronistica che riportava l’isola indietro di decenni”.

“Siamo lieti - ha commentato il presidente degli albergatori delle piccole isole siciliane, Christian Del Bono - che la questione si sia risolta con la buona volontà di tutte le parti coinvolte. Non possiamo, comunque, non stigmatizzare l’episodio che ha, di fatto, portato alla sospensione del servizio per una settimana, gettando nel panico la popolazione e gli operatori turistici. Auspichiamo che simili disagi non abbiano a ripetersi in futuro, certi che anche in questa occasione si sarebbero potuti evitare, attraverso un più proficuo confronto tra la Regione e la Compagnia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento